Archivi del mese: gennaio 2003

RIFORMARE LA RUOTA

di Marco Beccaria Da sempre il ciclismo professionistico ruota attorno a due perni, ovvero il denaro e la gloria, spesso opportunamente abbinati. Il che significa: il motivo per il quale i corridori ambiscono a partecipare ad una corsa è che … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

PROSLOGION, II

Ergo, domine, qui das fidei intellectum, da mihi, ut quantum scis expedire intelligam, quia es sicut credimus, et hoc es quod credimus. Et quidem credimus te esse aliquid quo nihil maius cogitari possit. An ergo non est aliqua talis natura, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

GIRO D'ITALIA 2004

Giro d’Italia 2004/0 – 8 maggio 2004 Giro d’Italia 2004/Prologo – 8 maggio 2004 Giro d’Italia/1 – 9 maggio 2004 Giro d’Italia/2 – 10 maggio 2004 Giro d’Italia/3 – 11 maggio 2004 Giro d’Italia/4 – 12 maggio 2004 Giro d’Italia/5 … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

TOUR DE FRANCE 2004

Tour de France 2004/-1 – 2 luglio 2004 Tour de France 2004/0 – 3 luglio 2004 Tour de France 2004/Prologo & 1 – 4 luglio 2004 Tour de France 2004/2 – 5 luglio 2004 Tour de France 2004/3 – 6 … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

IL VECCHIO ORSI E IL PAESE DEI PRESEPI

Tutti sapevano chi fosse il vecchio Orsi, nome evocativo di un uomo con il basco e l’impermeabile entrambi neri, la faccia di Buster Keaton, l’umore insondabile di un capo cheyenne. Passò le sue giornate per anni seduto su un trespolo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

NATALE CON GLI ALIENI

1 24 dicembre, ore14.47 , Stazione Centrale di Milano Mentre saliva sulla predella del treno, una vaga inquietudine assalì Michele. Il vecchio proverbio del “Natale con i tuoi” gli si riversò in testa, con la forza irresistibile e disperante che … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

SCRUTINIO

A Gabriele “Passiamo a Mastroni”, emise tutt’uno con un sospiro il preside, un ometto basso e pallido anche in pieno giugno. Il sudore gli appiccicava alla fronte i capelli biancastri e gli imperlava la montatura degli occhiali, facendo di lui … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento