FRICCICO/IL GIORNO DOPO

"Signori, il calcio. In Italia solo chi tifa Milan sa cosa significhino queste notti. Puoi vincere o perdere, non fa così tanta differenza. Perchè hai visto una partita di grandissima qualità e al top europeo ci può stare la sconfitta, senza disonore. Il solo fatto di giocare queste partite dà gioia, vincerle fa diventare matti e ci proveremo tra otto giorni. Ma vedere la propria squadra in uno stadio così, contro un avversario così e con una prestazione così, beh è proprio uno spettacolo. […]
A questo punto il match-point è nelle mani di Ferguson, che potrà venire a San Siro sfruttando il suo micidiale contropiede. L'altra faccia della medaglia è che non staremo a fare calcoli e di solito per noi è meglio così. In assoluto la cosa più positiva è la tranquillità di squadra e tecnico (impressionante Kakà che, 70 secondi dopo il terzo gol, sorride e dice che ce la possiamo fare): vogliamo dirlo che la serenità con cui approcciamo e gestiamo questi eventi fa bene al calcio?"
 

Flussodicoscienza propone l'unica sensata ermeneutica e lancia la parola d'ordine per il ritorno (no, non è "iuleeeenza!").

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...