E ANDIAMO!/3

Poi accade che uno (come tutte le mattine) si svegli alle 5.30 e scenda in cucina per preparare la colazione per sé e per la moglie e, di nuovo, accenda la televisione, e s'accorga che è ancora in corso la diretta di gara-4 della semifinale di Conference Nba con in campo i propri beniamini di Phoenix.

Accade anche che uno, mentre fa colazione, vede il finale del terzo periodo con Phoenix sotto di dieci fuori casa e s'intristisca. Accade che uno pensi, mentre ingolla il suo mezzo litro di caffé, che se quelli vanno 3-1 è andata. Capita, poi, che uno risalga in bagno per prepararsi ad uscire e poi torni giù con la borsa e tutto e la partita sia giunta agli ultimi due minuti e – miracolo! – Phoenix è in testa di tre. Poi, complice un flagrant che manca poco faccia scoppiare una fagiolata, di quattro. Poi di cinque. Alla fine di sei. 104-98. Serie raddrizzata sul 2-2, col vantaggio del campo che di nuovo arride a Mike D'Antoni e ai suoi.

Se il buongiorno si vede dal mattino, fino a stasera sono a cavallo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...