PORTRAIT OF THE CHAMPION AS A YOUNG MAN

"A Montecavolo, sulle prime colline dell'appennino reggiano, sono le 8.10 di mattina quando nel chiosco dell'edicola del paese s'infila una sagoma nera di quasi due metri: "Ho alzato lo sguardo dal computer – racconta ancora emozionato Giuseppe Frigeri, titolare dell'edicola – e non credevo ai miei occhi perché subito ho riconosciuto in quella persona adulta e dal fisico sportivo il bambino che frequentava il mio esercizio 17 anni fa: Kobe Bryant. Ho fatto il suo nome e Kobe ha annuito mettendosi a ridere e scambiando saluti con me e mia moglie."

Kobe Bryant, che a quanto pare vuole andarsene dai Lakers (probabile destinazione Chicago) per l'intanto fa vacanza e torna a Montecavolo.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...