L'ORIENTAMENTO ERMENEUTICO DI SILENTE

“Ho sempre pensato a Silente come a un gay”. Con queste parole, pronunciate durante un incontro con i fan alla Carnegie Hall di New York, J.K. Rowling – autrice della saga di Harry Potter – ha innescato un dibattito che durerà a lungo. Deve essersene accorta pure lei se, pochi minuti dopo aver fatto outing a proposito dell’orientamento sessuale dell’anziano e saggio preside della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, ha commentato divertita: “Avevate bisogno di qualcosa su cui discutere per i prossimi dieci anni”.
In effetti, di cose interessanti da dire ce ne sarebbero parecchie.

Mentre .mau. rivendica il suo diritto di lettore di poter rubricare l'outing di J.K. Rowling sull'orientamento sessuale di Silente come una fan fiction tra le altre e Lester interpreta alla luce delle sconcertanti rivelazioni la passione del mentore di Harry Potter per un abbigliamento quantomeno stravagante, io provo a dire alcune delle cose interessanti che ci sarebbero da dire a proposito dell'intera vicenda e metto in guardia da quelle che, secondo me, tanto interessanti non sono.

Ovviamente, sul nuovo Left Wing.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...