GARY GYGAX NEL SUO LABIRINTO

"Tutte le parti della casa si ripetono, qualunque luogo di essa è un altro luogo. Non ci sono una cisterna, un cortile, una fontana, una stalla; sono infinite le stalle, le fontane, i cortili, le cisterne. La casa è grande come il mondo. […] Tutto esiste molte volte, infinite volte; soltanto due cose sembrano esistere una sola volta: in alto, l’intricato sole; in basso, Asterione. Forse fui io a creare le stelle e il sole e questa enorme casa, ma non me ne ricordo."

Su Left Wing, il mio commosso omaggio in salsa borgesiana (nel senso di J.L. Borges) al grande Gary Gygax.

In giro ne parlano anche l'avvocato Barbalbero, lo Yorker, il Prooooof, Eio in veste di Phonkmeister, Catastrofe, Cuciblog, Union Jack, Phibbi, La Voce del Procione, Avereventanni, Anni90 e tanti altri ancora. Abbastanza per organizzare una sessione virtuale alla memoria. Io faccio il Master.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...