DO THEY KNOW IT'S ABRUZZO

L'operazione in sé è meritoria e tanto basterebbe. Poi c'è quell'estetica complessiva da "Do They Know It's Christmas" che fa tanto Bildungsroman ed effetto nostalgia per noi adolescenti degli anni '80. Il pezzo, nel suo genere, non è malaccio (l'ha scritto Mauro Pagani, che pirla non è). Ma soprattutto c'è il giochino del riconoscerli tutti. Qui ci sono le soluzioni (grazie a Lester).

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...