L'ESSENZIALE

"Sottolineare che le sue opere sono state scritte da ormai tanto tempo non è un “di meno” : è dire che l’essenziale Salinger ce l’ha già detto e consegnato tanto tempo fa, che questo ci rimane, che per questo l’abbiamo ringraziato, lo ringraziamo e lo ringrazieremo sempre, e tanto basta. E che lui stesso, da tempo, ha voluto sparire, morire al mondo, nascondersi dietro la sua opera. Quindi, per favore, non bruciare la Divina Commedia, che amo tanto, e che considero così perfetta da non rimpiangere il fatto che Dante non ci sia più. Chi se ne frega di Dante, ho la Divina Commedia. Per Salinger è la stessa cosa."

Il mio amico Leo, quando non si frulla il cervello per cercare di conquistare le terre degli Assiro-Babilonesi o per cercare di ricordare i passi della sacada con cambio de frente, riesce ancora a scrivere cose intelligenti. (Poi però le scrive solo sulla sua pagina luchettata di FriendFeed , quindi – a meno che siate iscritti – non potete seguire tutta la discussione, ma quella lì che vi ho riportato è la perla).

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...