CATTIVI NATIVI

Quando si discute del rapporto tra scuola e web ricorre spesso un equivoco che porta a dipingere i docenti come vittime delle angherie informatiche dei nativi digitali. Mi capita spesso di assistere a discussioni tra colleghi (insegno filosofia e storia in un liceo scientifico) che traducono in “Tanto ormai qualsiasi compito assegni loro lo scaricano da internet” il sempiterno “Non ci sono più gli studenti di una volta”.

Credo però che si tratti di un luogo comune.

Per il blog di inFamiglia, il progetto promosso da Vodafone per discutere tra studenti, genitori e insegnanti delle tematiche legate alla tecnologia, ho scritto una riflessione sul rapporto tra scuola e nativi digitali. Se vi interessa, potete leggerne il seguito.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...